CAMPANIA: SCIAME SISMICO NELL’AREA FLEGREA

0
55

Una serie di scosse di terremoto, di cui la più forte è stata di magnitudo 1,2 avvertita sensibilmente alle 19,29 anche al di fuori dell’area flegrea, la più forte degli ultimi quaranta anni, sta creando forte preoccupazione in tutta l’area napoletana. L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, che segue costantemente i fenomeni sismici e vulcanici, ritiene che al momento la situazione sia da seguire con la massima attenzione ma non tale da far pensare a nessuno stato di preallarme. Naturalmente è una situazione in continua evoluzione, della quale vi terremo costantemente aggiornati. Il fatto che il fenomeno sismico proviene da una zona dove l’attività sismica è costante e sistematicamente sotto continuo controllo può in qualche modo attenuare la preoccupazione. L’auspicio di tutti è che dopo questo picco di energia l’attività vulcanica nella Solfatara rientri a livelli meno preoccupanti. Al momento solo tanta paura ma fortunatamente nessuna notizia di danni a persone, animali e edifici. (Otello Salice)